“Ci sono alcune cose che impari meglio nella calma, e altre nella tempesta” Willa Cather

…e questo è un periodo di tempesta! Gli animi delle persone sono toccati dal dolore, dalla paura, dall’incertezza che la pandemia ha portato in dote. In questi momenti le scelte non sempre sono le più giuste, i pensieri non sempre i più limpidi ed i comportamenti non sempre i più appropriati. Non è facile condurre la nave in un mare in tempesta. Occorrono nervi saldi e la speranza di trovare un faro che ci possa indicare la rotta giusta. Altresì nel mare della vita, nervi saldi, spirito di adattamento e la speranza di trovare una guida che ci indichi la rotta da seguire, sono fondamentali per poter attraccare in un porto sicuro.

Coltiviamo l’allenamento personale e la pratica marziale per mantenere sano e forte in nostro corpo. Coltiviamo il nostro spirito isolandoci di tanto in tanto dal frastuono della vita quotidiana. Pratichiamo Qi Gong e Nei Gong per riequilibrare le nostre energie, concediamoci della buona musica per alleggerire la nostra anima, leggiamo un buon libro per aumentare la nostra conoscenza. Tutto ciò ci permetterà di affrontare qualunque tempesta… e scrutando l’orizzonte, tra le nuvole che avvolgono la nostra mente  cercare quella luce interiore che come un faro guiderà la nostra esistenza. Sembra una bella favola…ma è proprio perchè abbiamo smesso di “sognare” e di credere in noi stessi che tutto ci sembra irrealizzabile.

L’allenamento ed il lavoro su se stessi è stato sostituito da pratiche sportive spesso occasionali. Il rumore assordante ha preso il posto del silenzio, Facebook, Talk Show ed il “sentito dire” hanno preso il posto della riflessione, dell’ascolto e della lettura. Tutto ciò ha portato smarrimento, confusione, paura, isteria …e lo vediamo proprio quando soffia il vento della burrasca, quando le nostre abituali routine vengono sconvolte e le nostre certezze incominciano a vacillare. Aldilà della pandemia e delle reali difficoltà che essa ha generato, o ci riappropriamo un pò della nostra vita, dei nostri pensieri, riscoprendo l’importanza del vivere in armonia, in equilibrio, con noi stessi e con l’ambiente che ci circonda, oppure saremo sempre in balia delle nostre paure ogni qual volta che una tempesta, una difficoltà si porrà nel nostro cammino.

Impariamo da questo momento di grande crisi e difficoltà come fortificare il nostro corpo ed il nostro spirito per vivere al meglio la vita ,non solo quando tornerà il sereno, ma quando prima o poi tornerà la tempesta. Questo è il consiglio che vogliamo dare ai nostri allievi, amici ed a tutti coloro che ci seguono, in questo periodo di lockdown per ciò che riguarda la nostra pratica di palestra. In questi momenti non è importante progredire nella tecnica ma come diciamo spesso nella nostra scuola: togliere il superfluo, alleggerire i pensieri e fortificare le fondamenta. Ci sarà tempo per riprendere il cammino…noi ci saremo…con la speranza che qualcun’ altro sia pronto per iniziare un nuovo cammino.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *